Archivi tag: Concordanze

Leggere il mondo

“Oltre” (Foto di Elisabetta Arici)

“Poichè la nostra capacità in termini di spazio e tempo è troppo piccola per leggere nel libro del mondo, dobbiamo fidarci di coloro che vi hanno letto in passato o che, come contemporanei, poterono vedere ciò che noi non vediamo”

(Hans Blumemberg)

Se ci pensiamo aveva ragione Tommaso Campanella: ( http://it.wikipedia.org/wiki/Tommaso_Campanella) i libri di Dio concordano. Osservando la Natura e leggendo la Bibbia, e i testi sacri di molte religioni, sono infinitamente maggiori i punti di convergenza che le contraddizioni. L’universo che ci sta di fronte parla la lingua dell’universo che si cela in ogni uomo. Le leggi della fisica e i segreti del nostro cuore (che narriamo nella letteratura, nelle arti, nella filosofia) uniscono l’infinitamente grande con l’infinitamente piccolo, in una logica che va oltre quella conosciuta dalla nostra ragione. Il messaggio è proprio questo se ci facciamo caso: c’è qualcosa oltre. Oltre a quello che vediamo, oltre a quello che facciamo norma e sistema in questo mondo. Dipende da noi. Dipende da noi vedere e ascoltare. Dipende da come leggiamo questi libri. Se apriamo gli orizzonti, non vi è contraddizione perchè l’uomo unisce, amalgama i saperi, diviene parte attiva nella costruzione di una società migliore, più giusta e libera; se al contrario ci rinchiudiamo nel pregiudizio e nel dogma, tutto è più confuso, i libri si contraddicono e non vi è armonia. Sta a noi cogliere ciò che ci unisce, sta a noi provare a costruire ponti capaci di unire e non muri pensati per dividere. Non dipende da quanto siamo colti, da quanto abbiamo studiato, dalla condizione sociale: dipende dalla nostra esperienza di umanità, da quanto limpido è il nostro cuore. In questo senso i libri di Dio e i nostri libri sono specchi, perchè riflettono ciò che ogni uomo ha dentro di sè. Solo con la Sapienza, cioè con il cuore unito alla ragione, possiamo cogliere la concordanza nel mondo. E iniziare a indagare il mistero, che è dentro di noi prima che intorno a noi.

Simone De Clementi

 

Annunci